milf italiane

Come rimorchiare una Milf in chat? Cercala su Milfitaliane.net

Come rimorchiare una Milf in chat? Cercala su Milfitaliane.net

Come rimorchiare una Milf in chat? Ottima domanda direi!

Partiamo però da un presupposto: le donne mature che si rivolgono a siti porno non sono santarelline che si sono iscritte per errore nel sito sbagliato, sono donne stanche del rapporto con il loro compagno, vogliose di trasgressione e di novità. Non vogliono sentirsi dire le solite paroline sdolcinate uguali a quelle del loro uomo quando le ha sedotte, vogliono azione, molta azione! Proprio per questo sempre più spesso i target delle Milf sono ragazzini alle prime armi, magari senza esperienza, ma con tanta voglia di provare e sperimentare. Basta missionario, è ora di cimentarsi in posizione nuove e proibite, dal gusto tremendamente erotico e trasgressivo per coloro che per anni hanno sopportato la noia della quotidianità. Ma se dal punto di vista tecnico può essere semplice soddisfarle, può non esserlo l’approccio.

Come si seduce una Milf? E come farlo in chat?

milf italianeOra è forse il caso di chiarire la situazione: che siate giovani verginelli, ragazzi esperti o uomini maturi in cerca di trasgressione, il risultato che volete è sempre quello, portarvi a letto la bella signora che vista facendo eccitare da impazzire! Tuttavia, non sempre si è certi del messaggio corretto da inviare ad un tale diavolo tentatore, forse per non sembrare troppo sfacciati o troppo insicuri. Dopotutto si sa che le Milf vogliono solo godere, e farlo al meglio, diventa quindi determinante l’approccio con cui la si aggancia, come un biglietto da visita che recita “ti farò godere al massimo solo io”.

Complimenti più soft o hard?

E’ fondamentale l’aspettativa che si crea con le frasi, con le allusioni, le provocazioni velate che s’insinuano nella mente ed eccitano più di quelle alla luce del sole. Se siete un giovane ragazzo, sarà su questo che dovrete puntare, la vostra età come punto forte, come fonte di resistenza e di propensione a soddisfare ogni suo più recondito desiderio; per farlo è sicuramente utile la chat che viene messa a disposizione, perfetta per far interessare la vostra preda a voi e solo voi, attraverso complimenti, esclamazioni, proposte da attuare con lei.. Senza calcare troppo la mano ovviamente. Il limite non si dovrà mai sorpassare, dopotutto si vuole creare aspettativa, non disgusto. Ecco allora un consiglio che vale per coloro che hanno una Milf che popola i loro sogni: non dovete fare altro che assecondarla! Letteralmente. Il trucco con le donne è sempre quello, qualunque sia il contesto.

Andare subito al sodo o aspettare?

Si deve procedere con un minimo di prudenza e tanto coraggio e determinazione. Iniziate con dei complimenti soft, che sicuramente apprezzerà, se lei ribatte ancora meglio, vi darà spunto per il prossimo step del discorso: capire quanto spinti potrete essere nei vostri apprezzamenti. Per quanto possano essere in cerca di trasgressione, non tutte apprezzeranno commenti volgari o sessisti, più facilmente accetteranno ciò che le farà sentire belle, volute e speciali. Quindi, a meno che il bocconcino in questione non vi faccia esplicitamente capire che è disposta a sentire di tutto senza restrizione, datevi un limite. Ovviamente il commento adulatore dei propri attributi fa sempre piacere, fa capire che siete orgogliosi di ciò che sapete fare e che non avete paura. Sicuramente un punto in più, in questo caso, per gli uomini adulti che avendo alle spalle anni di esperienza possono risultare più credibili agli occhi delle vostre conquiste, anche se non hanno nulla da togliere ai giovani che, diciamocelo, a volte hanno più palle degli adulti.
In conclusione, oserei dire che la tecnica perfetta del rimorchio è saper ascoltare e capire, percepire i segnali che ogni donna manda al mondo esterno. Non abbiate paura di osare, mai, basta non esagerare. E ovviamente godete e fatela godere!

Se cerchi una Milf Italiana con cui avere un incontro di sesso, leggi la bacheca di annunci: https://www.milfitaliane.net/ 

Lascia un commento